Inflazione. Perché conviene un prestito oggi.

Condividi L'articolo

La BCE, nel primo consiglio direttivo post vacanze, decide di aumentare i tassi di interesse.

Ma allora perché dovrei accendere un prestito oggi e non aspettare che i tassi scendano?

La risposta la si ritrova nelle affermazioni del direttivo:

“nei prossimi incontri il consiglio direttivo si aspetta di alzare ancora i tassi per smorzare la domanda e proteggere dal rischio di una persistente revisione al rialzo delle aspettative dell’inflazione”

La BCE è chiara, i tempi di una politica monetaria accomodante sono finiti! L’inflazione dovrà essere ridotta con l’aumento dei tassi di interesse, ed è solo l’inizio.

Per questo motivo, oggi è il momento di accendere un prestito. E bisogna farlo con un prodotto finanziario che mantenga il tasso fisso per i prossimi 10 anni.

Noi di Prestito più ti proponiamo la cessione del quinto!

Ecco i vantaggi che offriamo ai nostri clienti:

  1. tasso e rata fissi per tutta la durata del finanziamento;
  2. tassi vantaggiosi rispetto alla media di mercato grazie alla convenzione NOIPA, INPS e MIUR senza pagare commissioni o spese d’istruttoria;
  3. garante non richiesto;
  4. liquidità immediata.

Affidati a Prestito più, siamo agenti autorizzati di Prestitalia, società del Gruppo Bancario Intesa San Paolo. I nostri consulenti con oltre venti anni di esperienza saranno a tua disposizione con appuntamenti anche al tuo domicilio.

Richiedi informazioni al numero verde 800 821 822 oppure clicca qui per ottenere un preventivo gratuito.

Scopri di più