ZERO COMMISSIONI
ZERO SPESE D'ISTRUTTORIA

Aumentano gli stipendi più bassi

Condividi L'articolo

Il governo Meloni ha introdotto un taglio del cuneo fiscale che porterà ad aumenti degli stipendi più bassi a partire da gennaio. Il taglio del cuneo fiscale consiste nella riduzione della differenza tra il salario lordo e quello netto percepito in busta paga. Con la manovra del primo governo Meloni, è stato deciso un taglio del 2% per chi guadagna fino a 35mila euro lordi e un ulteriore taglio dell’1% per i redditi fino a 25mila euro lordi. Se vuoi sapere quali saranno gli aumenti previsti per la tua categoria di stipendio, continua a leggere questo articolo.

Per chi guadagna fino a 10mila euro lordi, l’incremento sarà di quasi 20 euro mensili.

Chi guadagna fino a 15mila euro lordi, avrà un aumento di 29 euro al mese.

Invece, per chi guadagna fino a 20mila euro lordi, ci sarà un aumento di 33 euro al mese.

Infine, per chi guadagna tra 25mila e 35mila euro lordi, l’aumento previsto sarà di 33 euro al mese.

Se l’aumento di stipendio non basta, riduci il peso delle tue finanze con la Cessione del Quinto: una soluzione facile e conveniente per ottenere liquidità subito!

Scopri di più

blog

Aumentano gli stipendi più bassi

Il governo Meloni ha introdotto un taglio del cuneo fiscale che porterà ad aumenti degli stipendi più bassi a partire da gennaio. Il taglio del

Prestiti su misura per te.

Seleziona la tua professione

per scoprire cosa possiamo offrirti!